Stacks Image 235

Avvertenze: come avere cura della T-shirt

A MagliettaMia.it teniamo alla qualità dei nostri prodotti, partendo proprio dalla T-shirt e dal cotone utilizzato. Ecco perché ci permettiamo di darti alcuni semplici consigli per la cura dei capi acquistati su MagliettaMia.it
Se hai bisogno di altri suggerimenti o hai qualche dubbio non esitare a contattarci tramite la pagina dei contatti oppure scrivendo una email a problemi@magliettamia.it
Stacks Image 214
Se possibile lava il capo in acqua fredda, se molto sporco allora in lavatrice. Le moderne lavatrici lavano in maniera perfetta a basse temperatura. Lava sempre il capo a rovescio in maniera da ridurre l'usura delle fibre della stampa che deriverebbe dallo sfregamento e strofinamento con gli altri indumenti.
Stacks Image 217
Stirare con il ferro non caldo, ossia temperatura massima di 110°C. preferibilmente senza vapore. I capi che noi usiamo sono realizzati con cotone naturale pettinato e non temono le alte temperature ma i ferri da stiro in uso danno risultati eccellenti anche a temperature basse ottenendo così di risparmiare corrente elettrica. Il nostro metodo di stampa è quello diretto e gli inchiostri tessili penetrano nelle fibre quindi il ferro da stiro non crea problemi ma per aumentare la durata consigliamo di stirarle la rovescio oppure coprendole con un cotone leggero. Una volta si usava un pezzo lenzuolo di cotone per proteggere la stampa durante la stiratura. Si consiglia questo metodo per tutti i capi scuri.
Stacks Image 226
Se possibile non usare l'asciugatrice. Se devi usarla impostala a bassa temperatura. Ti suggeriamo di asciugare le T-shirt stendendoli in locali arieggiati o all'aperto ma mai direttamente sotto la luce del sole. Le nostre stampe non so staccano e non si sciolgono ma le fibre di cotone potrebbero rovinarsi con la ripetuta esposizione alle alte temperature.
Stacks Image 223
Non usare la candeggina, scegli invece detersivi per capi colorati o delicati. Non usare l'ammorbidente.
Stacks Image 220
Non lavare a secco, perché solventi chimici potrebbero agire sulla stampa e smorzare i colori.